NOAQ Tubewall & NOAQ Boxwall

Proteggersi dalle inondazioni è spesso questione di tempo. Ce ne vuole per innalzare argini di sacchi di sabbia, a volte talmente tanto che si dovrebbe incominciare il lavoro già prima della pioggia.
Chi sa quanta fatica richiede, non innalza inutilmente un argine, ma aspetta gli avvertimenti dei mass media. E allora può già essere troppo tardi per incominciare.foto-koblenz

Noi abbiamo sviluppato una barriera che si installa tanto velocemente che è possibile aspettare finchè si sa che ce n’è bisogno. Inoltre non si deve avere a disposizione un esercito di gente portando sacchi di sabbia. Siccome l’esercito regolare probabilmente è occupato da qualche altra parte, ci si può sentire sicuri, sapendo che è possibile risolvere la situazione da soli. Una barriera NOAQ pesa cento volte meno dei sacchi di sabbia necessari, e viene adoperata facilmente da 2-4 persone. La barriera funziona tanto bene sull’erba e sui prati quanto sulla ghiaia e l’asfalto e non richiede preparazioni o dispositivi di ancoraggio. Infatti, utilizza come ancoraggio l’acqua inondatrice stessa.

foto-langsbo

Una barriera NOAQ consiste in una fila di tubi di PVC armato riempiti d’aria, che si congiungono, capo a capo, con apposite cerniere. Lungo ogni tubo è saldata un’estremità flessibile che aderisce al terreno sul lato dell’inondazione. Quando l’acqua comincia ad innalzarsi sopra l’estremità, questa viene spinta contro il terreno, ancorando così il tubo. Siccome il sistema funziona come un reggilibri lo chiamiamo “il principio del reggilibri”. Il reggilibri sorregge i libri che, con il loro peso, trattengono, il reggilibri stesso. Leggete di più su di come funziona la tecnica nella brochure (PDF). Potete anche usare la nostra check list (PDF) per vedere se e come la barriera tubolare potrebbe servire nel vostro caso.

La barriera tubolare è stata sviluppata in Svezia in collaborazione con l’Agenzia Svedese dei Servizi di Soccorso ed è stata adoperata con ottima riuscita durante parecchie inondazioni. Ha anche riportato molti premi, tra l’altro quello di SKAPA, che ogni anno viene dato ai migliori invenzioni svedesi. Nell’autunno 2002 ha vinto il concorso della BBC per inventori “Best inventions”.

illustration001

Il principio del reggilibri!

Drift & Produktion Atellus AB